crevoladossola comune

CREVOLADOSSOLA - 15-04-2019 - Il gruppo consiliare di maggioranza "Per Crevoladossola" rivendica l’impegno dell'amministrazione per abbattere le spese correnti e diminuire le tasse dei cittadini.
"In questi anni abbiamo compiuto grossi sforzi e investimenti per ridurre le spese correnti del Comune, tra cui quelle energetiche, e per rivedere la gestione della pubblicità, delle insegne pubblicitarie e qualsiasi servizio la cui spesa potesse essere ridotta - scrivono i consiglieri -. Stiamo anche ad esempio affrontando il tema delle spese telefoniche con l’obiettivo di risparmiare.

Un’altra voce importante è quella dei mutui, di cui si è parlato nelle ultime settimane con cifre un po’ lontane dalla realtà. Rimarchiamo come sulle spalle dei cittadini pesano al 31 dicembre 2018 245.000 euro di mutui da versare ogni anno. La cifra risulta dalla somma di 33 mutui aperti nella quasi totalità prima del 2010.

Vogliamo ricordare che questa cifra era di 361.000 euro al 31 dicembre 2017, cifra che è diminuita proprio grazie alla chiusura di alcuni mutui tra i quali quello per la realizzazione dell’ex palazzetto contestata in termini fuori luogo nell’ultimo consiglio dalla minoranza.

Grazie a un’amministrazione che ha scelto di compiere sforzi per diminuire le spese correnti siamo riusciti ad eliminare l’addizionale comunale IRPEF per chi ha redditi fino a 20.000 euro l’anno lordi. E’nostra intenzione aumentare la soglia di esenzione in futuro non appena le condizioni economiche lo consentiranno", concludono.