piazza mercato notte.jpg

VCO- 22-05-2020-- Ascom Vco, tramite il suo

presidente Massimo Sartoretti, scive al Prefetto del Vco in occasione della riapertura dei ristoranti e delle attività di somministrazione: "Dopo oltre due mesi e mezzo di chiusura forzata per l’emergenza sanitaria, le attività di somministrazione (bar, ristoranti, pizzerie, pub, ecc.) potranno finalmente riaprire al pubblico anche in Piemonte- spiega Sartoretti-come Confcommercio, anche tramite la nostra Federazione di categoria FIPE, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, abbiamo ampiamente informato le attività sulle Linee guida da seguire e abbiamo motivo di ritenere che siano state da tutti recepite e che serietà e responsabilità saranno alla base di ogni comportamento.

Le norme di prevenzione che ci siamo dati vanno rispettate da tutti e, mentre noi abbiamo invitato i gestori a diventare il primo argine contro la movida irresponsabile, è chiaro che non possiamo trasformarci in tutori dell’ordine nei confronti dei clienti. Confidiamo pertanto sull’aiuto delle Forze di pubblica sicurezza per evitare assembramenti e mettere in sicurezza anche chi pensa che il coronavirus sia ormai sconfitto. Solo così questa Fase 2 potrà davvero essere l’anticamera di un ritorno alla normalità e scongiurare altre restrizioni che sarebbero un colpo mortale per un settore già in ginocchio come il nostro. Confido pertanto nella Vostra consueta sensibilizzazione sul territorio".

Foto di repertorio