covid 19 rendering virus

PIEMONTE- 07-07-2020--Fondazione Montagne Italia,

espressione di Uncem, stringe un patto con il Dipartimento di Management dell'Università di Torino, con lo spin off Halalto guidato dal professor Paolo Biancone, per consentire ai Comuni di beneficiare di servizi avanzati di supporto e renderli "covid free". Nelle ultime settimane è infatti nato "Covidless Approach&Trust", strumento di analisi e sviluppo pensato per i Comuni montani (ma anche per Unioni montane e Comunità montane) con l'obiettivo di ripensarsi, nonostante  l'emergenza, e superare la crisi. "Covidless A&T si concentra sui bisogni delle comunità, dei fruitori e dei turisti che si aspettano di trovare servizi adeguati sui territori in cui si trovano. L'obiettivo è supportare gli Enti locali nel mantenimento e potenziamento degli standard di accoglienza ricettivo-turistica e culturale, anche in questa fase così complessa", spiega Biancone.

Il modello di intervento - proposto a ogni Ente, Comune singolo o associato - fornisce un rating di attrattività territoriale, in grado di identificare e potenziare gli aspetti di fruibilità turistico ricettiva e culturale al pari del periodo pre covid-19. Il primo livello è una valutazione che assegna punteggi a ospitalità, intrattenimento, accessibilità e molti altri punti. Il secondo step è collegato, in base al punteggio infatti emergono punti di forza e aree di miglioramento dalle quali costruire un percorso, affiancati dal team di esperti, per potenziare gli aspetti necessari. Al termine del percorso i Comuni saranno certificati e riceveranno l'attestazione e il marchio "Covidless Approach&Trust".

Fondazione Montagne Italia, Halalto, il Dipartimento di Management sono a disposizione degli Enti che vorranno ricevere maggiori informazioni, anche valutando come "Covidless approach&Trust" è già stato positivamente utilizzato da Comuni e Unioni di Comuni in Italia.