bar lift

VERBANIA - 13-08-2020 -- Si terrà martedì prossimo

l’udienza per il dissequestro del bar Lift di piazza Ranzoni a Intra, che da sabato scorso è chiuso su decisione del giudice di pace di Verbania. I sigilli, apposti dalla polizia municipale, sono stati disposti come misura preventiva nell’ambito del procedimento penale aperto con il ricovero in ospedale, lo scorso 21 luglio, di una dodicenne che, in un’altra via del centro, era stata soccorsa in coma etilico. Le indagini coordinate dal sostituto procuratore Nicola Mezzina indicano che uno dei due bar (l’altro è il Morrison di via De Bonis) in cui sarebbero stati serviti alcolici e superalcolici alla dodicenne e ai suoi amici -anch’essi minorenni- è proprio il Lift. Da qui il provvedimento di sequestro, che l’avvocato Giovanni Aquino, per conto del titolare, ha contestato con il ricorso presentato al Tribunale del Riesame. L’udienza è stata fissata per il 18 agosto.