1

area casa riposo prato 

DOMODOSSOLA -12-10-2018- La commissione urbanistica

ha espresso, a maggioranza, parere negativo ad una società immobiliare di Domodossola per realizzare una Residenza Sanitaria Assistita per accogliere, temporaneamente o a tempo indeterminato, persone anziane non autosufficienti. Una struttura su una superficie di circa 5 mila mq disposta su due piani con una capienza di 80 posti letto. L’area dove doveva sorgere questa casa di riposo, costruita da una società del Friuli che già opera in Italia con queste strutture, è via Piave, dopo la sede di una azienda di elicotteri.

Si trattava di un parere preventivo che era soggetto ad una serie di verifiche. La nuova casa di riposo doveva dare da lavorare a 120 persone e avrebbe dovuto convenzionarsi con l’Asl. Senza questa convenzione non era possibile cambiare la destinazione d’uso dell’area.

Ma a creare problemi alla pratica è stata la categoria acustica trovandosi vicina ad un luogo di decollo ed atterraggio di elicotteri. Hanno votato contro la maggioranza (assente Fratelli d’Italia), il Movimento 5 Stelle e il Pd, a favore la lista civica di Cattrini sindaco.