1

gdf cannobio

CANNOBIO – 21.07.2019 – Chiusa e transennata

con nastro bianco e rosso, l’ex caserma della Guardia di finanza di Piaggio Valmara è il brutto biglietto da visita che dà di sé l’Italia a chi entra nel nostro Paese dalla frontiera con il Canton Ticino, ma anche un potenziale pericolo per la sicurezza. La foto che pubblichiamo ci è stata inviata da un lavoratore frontaliere del Verbano che, quotidianamente, percorre la statale 34 per recarsi in Svizzera e che, immancabilmente, arrivato a poca distanza dal confine di Stato s’imbatte in quell’immobile (di proprietà dello Stato), di cui segnala la pericolosità. Come si vede nel dettaglio, la gronda è marcita e il tetto, spiovente sulla statale, è a rischio. Il pericolo è evidenziato dalle strisce di plastica biancorosse poste sulla facciata. Il degrado è confermato dal sindaco Gianmaria Minazzi: “abbiamo segnalato il problema e sollecitato più volte. Come Comune quando ci è stato chiesto di sistemare un appartamento per in finanzieri in Dogana l’abbiamo fatto, ma sull’ex caserma non ci sono novità”.

L’immobile non è tra quelli messi in vendita dallo Stato, né sono all’orizzonte manutenzioni. E non è detto che, perdurando il degrado, non si debba arrivare a intervenire con un’ordinanza che impone i lavori di messa in sicurezza.