1

cinema

DOMODOSSOLA - 13-10-2019 - Giovedì 24 ottobre

alle ore 21 al Cinema Corso di Domodossola inizierà la stagione 2019/2020 del Cineforum “Mauro Magrì” che, giunto alla 34esima edizione, è un appuntamento ormai consolidato e imperdibile nel panorama dell’offerta culturale ossolana.
Gli organizzatori, l'associazione Cineforum Domodossola “Mauro Magrì”, raccontano la nuova stagione.

Quest’anno abbiamo deciso di anticipare di quasi un mese l’inizio della stagione rispetto alle stagioni precedenti; è una richiesta che ci è arrivata direttamente da molti soci e che magari ne “sconvolgerà” altri ormai abituati dall’apertura a fine novembre, ma che crediamo sarà apprezzato dalla maggior parte del nostro pubblico.
Ammettiamo di guardare al bilancio della nuova stagione con qualche timore in meno rispetto agli anni passati. Se da un lato il gestore della sala (che anche quest’anno sarà il Cinema Corso) si è impegnato a mantenere invariati i costi di affitto sala e pellicola, come da molte stagioni, dall’altro la Fondazione Comunitaria del VCO ha deciso di accettare la nostra candidatura e promuovere anche per la stagione 2019/20 della nostra Associazione nell’ambito del bando Arte e Cultura 2019. Per questo motivo, vorremmo approfittare della serata inaugurale per promuovere le attività della Fondazione e permettere ai nostri soci di conoscere più in dettaglio le iniziative promosse.
L’avvio della nuova stagione è sempre l’occasione per fare il bilancio anche di quella precedente che ha visto il conseguimento di un risultato molto importante e per nulla scontato.
È stato infatti raggiunto il pareggio di bilancio, che è fondamentale per il futuro dell’Associazione. Gli sponsor che sovvenzionano i costi di stampa del materiale (primo fra tutti la Manifattura di Domodossola, ormai nostro Main Sponsor da diverse stagioni) e la generosità dei nostri soci, grazie ai fondi raccolti durante la serata finale, offerta gratuitamente dal Cinema Corso, hanno contribuito in maniera determinante al pareggio di bilancio, che comunque non avremmo potuto raggiungere senza il fondamentale contributo della Fondazione Comunitaria del VCO, che ha accettato la nostra candidatura e promosso la stagione 2018/19 dell’Associazione nell’ambito del bando Arte e Cultura 2018. Grazie al contributo abbiamo potuto offrire ai nostri soci una rassegna più ricca tornando a proporre 20 film da ottobre ad aprile e organizzando una piccola rassegna di film per le scuole primarie senza alcun costo a carico delle famiglie degli alunni.
L’apprezzamento dei soci per le nostre proposte è stato molto alto: il voto medio è stato per l’81% dei soci “alto” o “molto alto”, ben 9 punti percentuali in più della stagione precedente. I film più amati, oltre alla serata finale di A star is born, sono stati Ella & John, L’insulto, Hostiles, Blackkklansman e il Wiston Churchill di L’ora più buia, tutti tra il 92% e il 97% di voti “alti” o “molto alti”.
I risultati completi sono pubblicati sul nostro sito www.cineforumdomo.it
Per questo abbiamo adottato gli stessi criteri anche per la selezione dei film messi in cartellone quest’anno, mirando ad offrire una panoramica più varia e stimolante possibile, sia sui linguaggi registici, sia sulle nazioni di provenienza dei film, sia sulle tematiche trattate, con una particolare attenzione alle commedie, un genere spesso un po’ trascurato dal grande cinema e quindi dalle rassegne come la nostra.
Sarà meno corposo del solito il plotone degli italiani con soli tre titoli (tra cui spicca Il traditore, candidato italiano agli Oscar 2020, storia del pentito Buscetta interpretato magistralmente da Pierfrancesco Favino), rimane invece consistente quello hollywoodiano, con cinque opere tra cui segnaliamo il vincitore degli Oscar 2019, Green Book, e il doloroso e intenso Beautiful boy, nostro film inaugurale, con uno Steve Carell insolitamente in un ruolo drammatico e la nuova stella Timothée Chalamet, già protagonista del film di apertura della scorsa stagione, Chiamami col tuo nome.
Non mancano ovviamente i grandi registi, come Marco Bellocchio, Pedro Almodovar che torna in rassegna con il personalissimo Dolor y gloria o Jia Zhangke con I figli del fiume giallo. Il parterre dei grandi attori è poi particolarmente ricco, da Penelope Cruz a Sean Penn, da Julianne Moore a Joaquin Phoenix, da Stefano Accorsi a John Turturro, da Nicole Kidman a Viggo Mortensen. Rispetto al passato, abbiamo poi cercato di alleggerire la rassegna con qualche commedia in più, come il francese 7 uomini a mollo, lo spagnolo Non ci resta che vincere o il cipriota Torna a casa, Jimi!.
La prevendita delle tessere inizierà, mercoledì 16 Ottobre. Il prezzo delle tessere rimarrà invariato anche quest’anno, in un consolidato rapporto di fiducia con i nostri soci: €70 per la tessera intera da 20 serate, €30 per la tessera studenti e per la tessera da 5 film. Le tessere si possono acquistare presso l’Antica Farmacia del Borgo, in via Romita 18, il negozio F.lli Trischetti in Corso P. Ferraris 47 (di fronte al Cinema Corso), l’ufficio della ProLoco in Piazza Matteotti, il cinema Corso durante le proiezioni e poi ovviamente prima dell’inizio di ogni film durante la stagione.

 

 

Locandina Cineforum 2019 20