1

72746920 10215294986304803 9137012803016589312 n

BACENO - 21-10-2019 - Nell'ambito

delle celebrazioni del 75° anniversario dell'eccidio di Goglio, il Comune di Baceno e l'associazione Musei d'Ossola hanno inaugurato ieri, domenica 20 ottobre il nuovo percorso espositivo che ricorda quei tragici fatti del 17 ottobre del 1944 quando in un'imboscata tedesca morirono 4 partigiani. Erano Giuseppe Conti 22 anni, Giuseppe Faccioli 32, Gaudenzio Pratini 20 e Giorgio Fossa 17 anni. Facevano parte di un gruppo di una ventina di uomini che cercavano di mettersi in salvo in Svizzera servendosi della  funivia del Devero con l'intento di raggiungere il passo della Rossa e da lì passare oltreconfine. Un guasto alla funivia consentì ai soldati tedeschi di prendere di mira i partigiani con le loro mitragliatrici, provocando la morte di quattro di essi. Nel nuovo percorso espositivo, che va a integrare quello realizzato dieci anni fa, il ricordo della tragedia vieine raccontato dalla storica Chiara Monferrini con maggiori particolari e le testimonianze dei sopravvissuti. Una parte dei pannelli espositivi è anche dedicata al racconto della storia della funivia e dell'uso civile che Enel ne ha fatto negli anni. Questo attravero testi, immagini e documenti.