1

andrea albertini

PETTENASCO -11-11-2019 -  Domenica 24 novembre la Chiesa Parrocchiale di Pettenasco ospiterà la XXXIX edizione del concerto di Santa Caterina L’evento, organizzato dal Comune di Pettenasco, dall'Associazione Pro Loco Pettenasco Nostra con la collaborazione della Parrocchia di Santa Caterina, ogni anno, da sempre, richiama a sé moltissime persone e regala loro una meravigliosa serata di alta cultura musicale. Nel corso degli anni a Pettenasco si sono esibiti grandi professionisti, artisti appassionati che grazie alla loro bravura sono sempre stati in grado di offrire all'affezionato pubblico del concerto un vero e proprio viaggio dentro la musica.


Quello di quest’anno sarà un concerto diverso dal solito perché nella Chiesa di Pettenasco non ci sarà Ernesto Zucchi, il papà di questo concerto, l’uomo che da sempre è stato mente, cuore e anima vera dell’evento.


A presentare ai lettori di VCO24 e NOVARESE24 l’edizione 2019 del concerto di Santa Caterina è il maestro Andrea Albertini: a lui da anni è affidata la direzione del concerto, lui anno dopo anno ha creato un rapporto quasi familiare con Pettenasco e soprattutto lui era, anzi è, un grande amico di Ernesto Zucchi.


Ecco le parole del maestro Albertini: “Domenica 24 novembre alle ore 21.00 nella suggestiva cornice della Chiesa Parrocchiale di Pettenasco, si terrà il tradizionale concerto di Pettenasco, giunto ormai alla trentanovesima edizione, organizzato dal Comune per i festeggiamenti di Santa Caterina. Davvero un bel traguardo per il bel paesino adagiato sul lago d'Orta. Da circa venti anni il concerto è affidato alla direzione del maestro Andrea Albertini che insieme al "deus ex machina" di questo bell'evento artistico (il vulcanico Ernesto Zucchi) tutti gli anni sapeva "partorire" qualcosa di innovativo ed accattivante. Ebbene , quest'anno il motore di tutto ciò non sarà presente. Il solito cancro ci ha portato via nel luglio scorso l'amico Ernesto. Ed allora la frase che ogni anno dava vita al concerto di Santa Caterina "Cosa ci inventiamo quest'anno Ernesto?" potrebbe sembrare orfana di un interlocutore. In realtà più che mai il motus ispiratore del concerto sarà proprio Ernesto, a lui saranno dedicate le note del cuore di quella sera. Il maestro Albertini ha "radunato" quelli che sono stati gli artisti che Ernesto ha in qualche modo tenuto a battesimo nei 39 anni di vita del concerto di Santa Caterina. Gli artisti che ha visto artisticamente nascere e che ha poi seguito nella loro bella carriera, uno per uno, con immutato affetto e interesse. Quindi il soprano Lucia Scilipoti, il mezzo soprano Giorgia Bertagni, il tenore Michele Mauro, il baritono Enrico Marabelli , il basso Matteo Peirone, la violinista Livia Hagiu, la violoncellista Livia Rotondi e naturalmente il maestro Andrea Albertini domenica sera daranno vita ad un suggestivo concerto di emozioni e ricordi dal titolo appunto LE NOTE DEL CUORE, concerto che avrà come tema musicale il genere che Ernesto amava di più , l'opera lirica, il nostro melodramma. Quindi Puccini, Verdi , Mascagni ,Rossini ,Donizetti la faranno da padroni in un programma che terrà sicuramente gli spettatori incollati al palco per due ore di note appassionate. L'ingresso è libero ed aperto a tutta la cittadinanza, a chi è appassionato di musica lirica ,ma anche a chi non lo è ma vuole in qualche modo dimostrare il proprio affetto con un semplice applauso per gli artisti di quella sera, per i familiari ed amici che tanto lo amavano e per Ernesto  stesso che ci ascolterà con il solito orecchio critico e non si perderà una sola nota.”


r.a.