1

    borghi PD

    DOMODOSSOLA - 11-11-2019 - "Serve più attenzione

    alle aree rurali", titola così la lettera che il deputato ossolano Enrico Borghi ha inviato al Corriere della Sera, pubblicata oggi lunedì 11 novembre. La riprendiamo: "Le riflessioni di Franco Arminio su un'Italia (inconsapevole) di paese di montagne, richiamano il ruolo dei territori e delle comunità, oggi relegate nel dibattito pubblico ad una èposzione ingiustamente marginale. Eppure, molti sono i segnali - dal cambiamento climatico al fenomeno dei "ritornanti" - che restituiscono loro una nuova centralità nell'Italia delle "Piccole Italie"sperse tra Alpi, Appennini e isole. È tempo di una nuova "questione territoriale" che ponga alla politica il compito di agire per evitare una polarizzazione tra territori urbani, nei quali si concentrano opportunità e risorse, e aree rurali, dove si acuiscono invecchiamento e desertificazione. Qualcosa è stato fatto (penso alla Strategia delle Aree interne, ora rilanciata dal nuovo governo e alla legge sui piccoli Comuni, che attende da più di un anno i decreti attuativi), ma serve di più. Serve la consapevolezza che qui ci giochiamo identità, equilibrio e sostenibilità del futuro dell'Italia"