1

    asilo nido

    OMEGNA - 14-11-2019 - Sono 17 le famiglie omegnesi alle quali sarà applicato lo sgravio previsto dalla Regione Piemonte per quanto riguardea il buono nidi.

    Dopo aver pubblicizzato sui canali di comunicazione istituzionali del Comune il Buono Servizi Prima Infanzia denominato “Buono Nidi” deciso dalla Regione Piemonte per l’anno scolastico 2019/2020, l’Amministrazione ha inviato lo scorso 3l’opportuna istanza delle famiglie richiedenti.

    Le domande valutate con esito positivo sono risultate in tutto 17 e permetteranno alle famiglie dei bambini frequentanti l’asilo comunale di Cireggio – sulla base del reddito del nucleo familiare ISEE, per figli di età compresa tra i 3 e i 36 mesi iscritti nell’anno scolastico 2019/2020 a un servizio educativo per la prima infanzia a titolarità comunale – di beneficiare di una riduzione pari a 60 euro al mese per l’intera durata dell’anno scolastico in corso.

    Così Sabrina Proserpio, Assessore Comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza:"Siamo grati agli uffici competenti per il lavoro svolto ma vogliamo anche sottolineare che per il Comune di Omegna il riconoscimento del Buono Servizi Prima Infanzia ottenuto comporta un aggravio. Sarà, infatti, il Comune stesso a sobbarcarsi l’anticipo del contributo economico previsto, pari a 11.220 euro, il cui saldo, da parte della Regione Piemonte, avverrà a chiusura della pratica a luglio 2020. Un atto tanto doveroso quanto utile a far comprendere l’impegno di tutte le parti coinvolte".