1

vb fossano

VERBANIA – 27.01.2020 – Il Fossano espugna

il “Pedroli”. Sconfitto in casa, il Verbania manca l’occasione di fare suo lo scontro-salvezza con i cuneesi che, senza vittorie da quasi due mesi, si sono imposti in riva al Lago Maggiore per 3-2, risalendo in classifica e lasciando i padroni di casa al terzultimo posto. E dire che la partita s’era messa bene per la formazione di Corrado Cotta, passata in vantaggio al 14’ con Pedrabissi, abile a concludere un’azione personale. Il Fossano, però, ribalta il punteggio già prima dell’intervallo. Il pareggio lo firma Cristini di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione al 28’ e quattro minuti più tardi Sangare si infila nell’area locale dalla sinistra e segna il 2-1. Il Verbania potrebbe pareggiare prima dell’intervallo con Vanzan, che da pochi passi centra la traversa. Una seconda chance ce l’ha Pedrabissi, che dal dischetto calcia addosso all’estremo cuneese, sprecando il possibile 2-2. Implacabile il Fossano trova al 38’ il 3-1 con Boloca. Nei minuti di recupero Mutti realizza il 3-2, ma è troppo tardi per rimontare.