piazza mercato bar ravoli clienti covid

DOMODOSSOLA- 23-05-2020- Una riapertura a metà quella fatta

dai baristi domesi nel primo fine settimana di "libertà vigilata" dopo la quarantena. In molti hanno deciso di soprassedere, rinviando di qualche giorno l'agognata riapertura, altri invece, alcuni già con i nuovi plateatici allargati, hanno incontrato i loro clienti, rimanendo però ancora tutti in attesa dei clienti svizzeri, che si spera possano tornare da giugno: "E' andata abbastanza bene, non ci lamentiamo- spiega Vincenzo Brindisi del Portico di Piazza Mercato- anche perchè ci aspettavamo di lavorare con i nostri clienti domesi, vedremo questa sera la movida, sarà pericoloso, spero che i ragazzi comprendano che devono stare distanti e non fare troppo assembramento in piazza, penso che ci sia gente, perchè c'è voglia di uscire". "Mancano gli svizzeri e si sente- spiega Gianfilippo Ressico del Cicci Bar- c'è poca gente ma comunque è un buon inizio. Certo gli svizzeri sono una importante risorsa. Per le norme di sicurezza non abbiamo avuto problemi tutti le hanno rispettate. Vedremo i giovani questa sera, abbiamo avuto diverse prenotazioni, certo dopo tre mesi di costrizioni speriamo che siano tutti coscienzosi".