1

frino roberto

STRESA - 28-05-2020 -- Si dividono

le strade dello Stresa e di Roberto Frino. Con la fine anticipata dei campionati e nell’incertezza sul risultato che ne deriverà (classifiche cristallizzate o stagione annullata?), iniziano i prossimi movimenti per il campionato che verrà. In casa Stresa la società, che sarà al via dell’Eccellenza, ha comunicato oggi che non ripartirà con Frino come allenatore. Il tecnico aronese, già artefice l’anno passato della promozione in D del Verbania, era subentrato a dicembre ad Antonio Talarico e ha guidato i blues sino alla sospensione forzata dovuta al Covid-19.

“Nonostante l’ottimo lavoro svolto dal tecnico e dal suo staff, in una visione di cambiamento dell’organico a disposizione, la società ha deciso di interrompere il rapporto di collaborazione in essere” – afferma il club, che prelude a un ridimensionamento. “In un momento dove programmare diventa ancora più difficoltoso, sia per questioni economiche, che per motivi squisitamente legati alle nuove tendenze di strutturazione della Prima Squadra, la società ha deciso di voltare pagina, alla ricerca di un’unica figura che possa comprendere le diverse competenze richieste per la gestione tecnica della squadra”.

Nel congedare Frino, parlando di una “decisione sofferta”, lo Stresa ribadisce di non aver mai messo in discussione “il valore dell’allenatore e dell’uomo”.