1

carabinieri forestali

SAN BERNARDINO V. - 05-08-2020 -- Uno ha trentun anni

e, seppur italiano di passaporto, è originario dello Yemen; l’altro, ventenne, viene da Santo Domingo. Entrambi, stranieri senza fissa dimora, bivaccavano a zonzo tra le baite della Val Grande. Sono stati i carabinieri forestali a sorprenderli e, cogliendoli in flagranza di reato, a denunciarli per furto e danneggiamento. È accaduto l’altro giorno quando i militari, allertati dalla proprietaria di due rustici (avvisata da amici escursionisti che, di passaggio, hanno notato strani movimenti) situati a Basseno, sul sentiero del cosiddetto anello di Velina, sono intervenuti individuandoli e fermandoli dopo il breve tentativo di fuga.