1

ospedale a

VERBANIA - 01-12-2020 -- Anche se il distanziamento sociale impedisce gli eventi in presenza, non cessa l’attività di sensibilizzazione sulle conseguenze delle malattie a trasmissione sessuale, dell’Hiv e dell’Aids in maniera particolare. Oggi in tutto il mondo cade la giornata mondiale della lotta all’Aids. Un virus al quale il “cugino” Covid-19 ha rubato la ribalta e le attenzioni, un virus che non ferma la sua diffusione. Nel mondo ci sono almeno 38 milioni di persone Hiv positive e in Italia ogni giorno se ne contano tra le 10 e le 12 nuove. L’anno scorso si stima che i nuovi contagi siano stati 1,7 milioni e che vi siano state 800.000 vittime dell’Aids o delle patologie a esso correlate.

Da anni l’Asl Vco è impegnata, insieme all’associazione Contorno Viola, per far crescere la consapevolezza della malattia, soprattutto tra i giovani attraverso progetti di Peer&Media Education nelle scuole superiori. In occasione del 1° dicembre Contorno Viola promuove “Se(s)so mi diverto”, una giornata di sensibilizzazione gestita online da docenti e peer educator negli istituti coinvolti e una campagna sui canali social di Contorno Viola, in collaborazione con i peer educator e gli operatori del progetto “PeerTOYou” dell’Asl Città di Torino.