1

via pisa vb 6

VERBANIA - 02-12-2020 -- Non hanno aspettato i tempi della burocrazia e, con il beneplacito del Comune, hanno fatto tutto da soli. Da tempo un gruppo di residenti della località Vigne alte di Zoverallo, al di sopra del vecchio ospedale intrese, lamenta le pessime condizioni in cui versano le vie Pisa e Archimede, strade vicinali interne alla frazione che, in parte sterrate, s’allagano ogniqualvolta viene a piovere. Il problema è stato segnalato ripetutamente all’Ufficio manutenzioni, ma non s’è mai arrivati a una soluzione definitiva. Così, sfruttando la buona volontà e le proprie capacità, nella giornata di ieri in sei hanno posato e tirato cinque metri cubi di cemento donato loro da un imprenditore edile. Lungo circa 140 metri lineari hanno realizzato una pavimentazione a prova di pioggia e hanno creato le condizioni affinché la pioggia finisca nel tombino tramite la cunetta. I sei sono il vicepresidente del Quartiere Est Ettore Francioli, i fratelli Paolo e Pierluigi Peraldo, Battista Violi, Eddo Conte e Daniele Erzego. La zona sistemata è quella tra le vie Pisa e Archimede, compreso un tratto adibito a posteggio. “È giusto aspettarsi che certi interventi di manutenzione siano portati a termine, ma bisogna anche darsi da fare – spiega Francioli –. Così ci siamo rimboccati le maniche, facendo tutto per nostro conto. Ritengo che questo sia il modo migliore per dimostrare il senso civico e fare un vero servizio alla comunità, nei fatti e non nelle parole”.

via_pisa_vb_6.jpgvia_pisa_vb_5.jpgvia_pisa_vb_4.jpgvia_pisa_vb_2.jpgvia_pisa_vb_3.jpgvia_pisa_vb_1.jpg