1

giovani

DOMODOSSOLA - 08-04-2021 - La novità sortita dall'assemblea dei sindaci del Ciss Ossola, chiamata l'altro giorno a votare il bilancio, sono due progetti dal forte impatto dedicati a due fasce deboli della popolazione: un "piano giovani" e un piano per gli anziani affetti da Alzheimer e malattie neurodegenerative. Progetti ancora alla fase embrionale,  in corso di realizzazione per creare modelli da mettere in pratica e comunque non prima di averli sottoposti al vaglio e all'approvazione del Cda del Consorzio dei servizi sociali dell'Ossola. Così precisa il nuovo direttore Andrea Lux. A proposito del "Piano giovani", dopo le risse che nei mesi passati in centro città hanno visto protagonisti gruppi di ragazzi, la questione di creare alternative valide, al tempo libero dei giovani s'è posto in maniera pressante. "Ho cominciato con l'incontro presidi, gestori del tempo libero, il parroco e il vice parroco di Domodossola - spiega Lux - per porre la base sulla quale cominciare ad operare". Creare spazi e momenti di aggregazione dedicati allo sviluppo della creatività (per esempio dedicati alla musica) è una delle strade che si pensa di intraprendere e non mancherebbe allo scopo l'investimento del Ciss Ossola.  


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.