1

questura vb 21 1

VERBANIA - 20-10-2021 -- Si procuravano una falsa patente polacca o belga e, poi, chiedevano alla Motorizzazione di convertirla in un documento italiano. Sono cinque gli stranieri extra-Ue, di cui due residenti nel Vco e tre in Lombardia, denunciati dalla Polstrada per falso materiale e uso di atto falso. Sono stati scoperti dall’ufficio della Motorizzazione di Domodossola, che ha vagliato le richieste di conversione delle licenze di guida. In un caso, addirittura, il richiedente aveva avviato le pratiche per passare dalla categoria B (guida degli autoveicoli) alla C (mezzi pesanti). All’interno dei paesi dell’Unione europea il riconoscimento avviene in automatico e qualunque patente rilasciata dai 24 stati membri è automaticamente valida negli altri. È sfruttando questo meccanismo che i cinque hanno tentato di ottenere l’autorizzazione alla guida. Sono stati scoperti perché i funzionari, che hanno poi inviato la segnalazione alla Polstrada, autrice dell’indagine, hanno sospettato della validità dei documenti.