1

electricity g4c1d1ba83 640

VCO - 28-01-2022 -- Anche le impese del VCO subiscono il contraccolpo dei rincari dell’energia elettrica e del gas. "L’aumento vertiginoso dei prezzi rischia di mettere in ginocchio un paese manifatturiero come l’Italia: le bollette del gas e dell’elettricità hanno subito un incremento del 55 e del 40%", il grido di allarme di Confindustria, che ha invocato un intervento forte del Governo sulla questione. La seconda industria manifatturiera d'Europa ha superato il record dei 500 miliardi di export, e con il suo fatturato spinge la crescita "rappresentando la vera garanzia per il debito pubblico nazionale", ma occorrono provvedimenti urgenti e solidi.
"Anche il nostro territorio non è purtroppo indenne dagli effetti delle problematiche energetiche - afferma il presidente di Unione Industriale VCO, Michele Setaro - L’aumento delle bollette sta provocando un rallentamento della produzione e delle vendite, rischiando così di frenare la ripresa anche nella nostra provincia. Le criticità sono molte, sopra tutte l’eccessiva dipendenza europea dalla Russia per gli approvvigionamenti: quasi il 50% del gas, con forti implicazioni in termini di sicurezza, oltre che di prezzi. Ci sarebbero margini di potenziamento dell’estrazione di gas, in Italia e in Europa. Il costo dell’energia per le imprese nel 2019 era di 8 miliardi, nel 2021 di 20 e la previsione per il 2022 è di 37 miliardi: un aumento insostenibile, anche per le nostre imprese associate, cui occorre urgentemente una soluzione che consenta di affrontare alcuni mesi di innegabile difficoltà. Purtroppo le speranze riposte nelle misure contenute nel decreto Sostegni ter sono al momento andate deluse, essendo rimedi troppo blandi se paragonati alla severità della problematica. Servono interventi più incisivi, tempestivi e di lungo termine: diversamente rischieremmo che lo scenario attuale abbia effetti dirompenti su tanti settori produttivi del nostro territorio e, più in generale, del nostro Paese”.
Intanto, nella giornata di ieri, ilUnione Industriale VCO in collaborazione con il Consorzio VCO Energia ha organizzato un webinar rivolto alle imprese associate su “Il rincaro energia: lo scenario per l’industria”, dedicato a fornire informazioni sullo spinoso tema. Dall'Unione Industriale fanno sapere che anche dal seminario tecnico è emersa l’inefficacia delle soluzioni finora messe in campo e la necessità di interventi strutturali forti e di misure concrete.