1

droga 14 5 2022

VERBANIA - 14-05-2022 -- La cocaina l’aveva in auto, impacchettata in quattro involucri di cellophane che, probabilmente, avrebbe dovuto consegnare a qualcuno. È un “cavallo”, un corriere della droga, il 23enne arrestato mercoledì pomeriggio dalla polizia a Verbania. Residente a Mergozzo, al volante di una Fiat Punto stava entrando in città da nord, dalla provinciale di Bieno. Giunto in via Renco ha trovato una pattuglia della Mobile ad attenderlo. Che, andando a colpo sicuro, ha rinvenuto i pacchetti contenenti 204,83 grammi di cocaina. Il 23enne, che è incensurato, è stato arrestato ma dalla perquisizione domiciliare non sono emersi dettagli che inducono a ritenerlo uno spacciatore. Non sono stati trovati altri stupefacenti, né strumenti per il taglio o il confenzionamento. Il fatto che nel cellulare sia installata un’app di messaggistica istantanea criptata, fa ritenere che si tratti solo di un corriere, di qualcuno incaricato di portare la droga.

Il giovane ieri è comparso davanti al gip Annalisa Palomba per l’udienza di convalida. S’è avvalso della facoltà di non rispondere ed è stato rilasciato con l’obbligo di presentazione giornaliera alle forze dell’ordine.