1

Weissmies Police cantonale Valais 768x432

CANTON VALLESE - 18-08-2022 -- Ferragosto tragico sui monti del Vallese dove, in due giorni hanno perso la vita due scalatori. Questa estate la conta delle vittime sulle montagne vallesane è particolarmente dura.
Il primo incidente è avvenuto sabato 13 agosto due alpinisti stavano scendendo attraverso il Festijoch quando uno di loro, un 22enne di nazionalità statunitense, è caduto. I servizi di emergenza inviati sul posto non hanno potuto che confermare la morte dello sfortunato.
L'incidente è avvenuto intorno alle 13:45 i due alpinisti scendevano dal Dom attraverso il Festijoch. Per un motivo che l'indagine dovrà determinare, lo scalatore che era in testa ha perso l'equilibrio ed è caduto da 20 a 30 metri lungo un pendio roccioso per fermarsi sul bordo del Festiglestscher.
I due alpinisti non si conoscevano. Si sono conosciuti per caso e hanno deciso di uscire insieme. Non erano legati insieme. Il Pubblico Ministero ha aperto un'indagine.
Il 14 agosto 2022 si è verificato il secondo incidente in montagna al Weissmies (foto). Domenica mattina, poco dopo le 6:30, gli alpinisti hanno riferito al Centro di impegno della polizia cantonale di aver scoperto una persona inanimata sulla parete sud del Weissmies. Per un motivo ancora sconosciuto, l'alpinista, che probabilmente era solo sulla cresta sud, è caduto dai 50 ai 60 metri a un'altitudine di 3.800 metri.
La vittima è stata identificata come un cittadino norvegese di 28 anni residente nel cantone di Argovia. Anche in questo caso il Pubblico Ministero ha aperto un'indagine.