1

festa alpini cusio24 4 copertina

QUARNA SOPRA-17-07-2017- Giornata di festa per il gruppo Alpini di Quarna Sopra che ieri, domenica 16 luglio, insieme a colleghi e amici provenienti da tutto il Cusio, ha ravvivato le vie del paese ricordando il suo ottantacinquesimo anniversario di fondazione. Nel corso di tutta la mattinata ha prestato servizio la banda “L’Alpino” di Massiola che con le sue note ha scandito il passo delle oltre trenta rappresentanze di gruppi alpini cusiani e delle associazioni quarnesi, nonché dei sindaci di Quarna Sopra, Quarna Sotto e Valstrona. La celebrazione è ufficialmente iniziata con l’alzabandiera intorno alle 10.30, a cui è seguito il ricordo dei caduti in piazza XXIV maggio per poi dirigersi nella chiesa parrocchiale dove alle 11 è iniziata la messa celebrata da don Gianmario Lanfranchini. “Non vivere per se stessi ma per gli altri”; queste le parole  di Lanfranchini  espresse durante l’omelia parlando degli Alpini e di quella solidarietà che li contraddistingue. Al termine della funzione religiosa, pene nere e fedeli uniti nel ricordo, si sono spostati presso il cimitero dove è avvenuto il ricordo presso la tomba del capitano Giacinto Oglina a venticinque anni della sua morte, presidente della sezione Cusio-Omegna dell’Ana tra il 1975 e il 1992,  sopravvissuto alle tragedie in Albania, Grecia e Russia della Seconda guerra Mondiale. Il corteo si è poi diretto al monumento all’Alpino dove l’ultimo ricordo dei caduti è stato seguito dagli interventi delle autorità con i migliori auguri al gruppo alpini di Quarna Sopra e al suo presidente Natale Iob. (E.C.)

 

festa-alpini_cusio24_8.jpgfesta-alpini_cusio24_2.jpgfesta-alpini_cusio24_10.jpgfesta-alpini_cusio24_7.jpgfesta-alpini_cusio24_6.jpgfesta-alpini_cusio24_1.jpgfesta-alpini_cusio24_5.jpgfesta-alpini_cusio24_3.jpgfesta-alpini_cusio24_9.jpg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.