1

carabinieri auto militare scrive tetto

DOMODOSSOLA -14-03-2018- La Procura della Repubblica

di Verbania ha cambiato dai domiciliare in arresto in carcere il provvedimento contro la donna 32 enne domese arrestata l’altra sera con l’accusa di evasione. La donna doveva trovarsi agli arresti domiciliare, ma era assente durante un controllo. A chiamare i carabinieri un medico che doveva fare una visita a casa alla donna che allarmato del perché non rispondeva ha chiamato carabinieri e vigili del fuoco. La donna è stata portata in carcere a Vercelli.