1

erba sintetica

VERBANIA – 13.06.2018 – Erba sintetica 

nelle scuole? Dopo il “no” dei gruppi di opposizione che fanno capo a “Una Verbania Possibile”, è arrivata a stretto giro la replica dei consiglieri della lista civica “Con Silvia per Verbania”. La diatriba in corso è nata all’indomani dell’ultima assemblea del Consiglio comunale, durante la quale è stata approvata “con urgenza” una modifica al Piano triennale delle opere pubbliche al fine di poter partecipare a un bando regionale destinato a lavori di miglioramento –tra cui, appunto, la posa di manti sintetici- in cinque scuole dell’infanzia e primarie di Verbania. “Nel 2016 - si legge nella nota di 'Con Silvia per Verbania' - la scuola dell'infanzia di Biganzolo e l'elementare di Torchiedo, ci chiesero d’intercedere presso il Comune per richiedere la posa di erba sintetica in giardino, ove i bambini giocano, in sostituzione dell'erba naturale non più esistente, questo per scongiurare la pericolosità delle radici affioranti e della terra con sassi. La scelta del manto sintetico – prosegue il comunicato – che peraltro viene utilizzata in città da tempo in diverse strutture, per esempio all’oratorio San Vittore, è indicata dal bando regionale come la migliore dal punto di vista della sicurezza e della praticità. Crediamo certamente che far crescere i nostri figli nel verde e con spirito ecologico sia molto importante, e in tal senso quest’amministrazione si è sempre attivata e distinta, ma crediamo sia altrettanto importante farli crescere in condizioni di sicurezza”.