1

maggia progetto

STRESA – 10.08.2018 – Un’interpellanza

e la richiesta di un Consiglio comunale urgente e aperto al pubblico. Viene dal consigliere di minoranza Alfredo Macrì Del Giudice il primo commento politico all’intricata vicenda dell’istituto Alberghiero “Maggia” di Stresa e alla possibilità che, non potendo realizzare la nuova sede a Stresa, si trasferisca a Baveno. In una nota inviata al sindaco Giuseppe Bottini e diffusa pubblicamente Macrì Del Giudice pone una serie di quesiti su tutto l’iter dell’Alberghiero: sulle diverse scelte del luogo in cui realizzarlo, sul perché non si sia ampliato l’attuale plesso scolastico, sulla quantificazione dell’immobile offerto dall’associazione Hospes… “La interpello perché fornisca i necessari chiarimenti in Consiglio Comunale straordinario – scrive il consigliere di minoranza – aperto alla pubblica discussone. La Scuola Alberghiera, prestigiosa e conosciuta in tutto il mondo, non è della Provincia, non è della maggioranza né della minoranza di chi governa i due Enti, ma è patrimonio di tutti”.