1

marisa marta

OMEGNA - 15-04-2019 - Il 14 aprile, “Domenica delle Palme”, una cinquantina di aderenti all’Unione Italiana Ciechi e al Movimento Apostolico Ciechi del Vco, capitanati dal presidente provinciale Mac Marisa Marta (nella foto), hanno vissuto una intensa giornata comunitaria a Omegna.
La giornata si è aperta al mattino con la solenne messa celebrata nella chiesa della Madonna del Popolo da don Nicola Salsa dove è stato ascoltato il Passio.
Nell’accogliente santuario sono stati ricevuti con grande cordialità e affetto dall’intera comunità cusiana, mentre il marianista, fratel Evasio Rota di Verbania, è intervenuto presentando la realtà dei non vedenti del Verbano-Cusio-Ossola: ricordando che le associazioni raggruppano circa 150  non-vedenti, distribuiti equamente un po’ in tutto il territorio provinciale, e che l’attenzione di tutti va alle necessità delle persone isolate e sole; e per quanto si può, una domenica ogni mese, raccoglie il maggior numero degli aderenti ad un incontro comunitario cercando  di non dimenticare i più bisognosi. Inoltre ha precisato che il Mac è una realtà diocesana, riconosciuta ed incoraggiata dal Vescovo, che nomina un assistente ecclesiastico; a differenza dell’Unione Italiana Ciechi, che è prettamente un’associazione statale, quindi laica.
Tutti, con le palme di ulivo in mano, si sono poi riuniti presso il ristorante Croce Bianca per gustare il pranzo sociale e da momenti di confronto sui principali temi della categoria.