1

forestale shopper 1

VERBANIA – 26.04.2019 – Un milione di pezzi sequestrati,

60 società multate per complessivi 300.000 euro e una rete di distributori abusivi che si rifornivano in Vietnam. È a largo raggio l’indagine con cui i carabinieri forestali del Vco hanno scoperto un vasto commercio di shopper in plastica non biodegradabili. Le borse della spesa per prodotti ortofrutticoli, che l’Ue ha bandito nel nome del plastic free, sono state trovate dagli uomini del Nucleo investigativo di polizia ambientale, insieme al personale delle stazioni dei carabinieri forestali di Cannobio e Santa Maria Maggiore, in un supermercato di Cannobio e in due negozi vigezzini, a Santa Maria Maggiore e Malesco. Dai lotti sequestrati i forestali, con l’aiuto delle Dogane, sono risaliti all’importatore che li ha scaricati al porto di Genova provenienti dal Vietnam e che li ha ceduti a due società di Varese e Bergamo, che a loro volta li hanno commercializzati a ulteriori dodici aziende (undici in Lombardia e una in provincia di Novara) che li hanno poi distribuiti capillarmente.