1

p civile maltempo

VERBANIA – 13.08.2019 – Si dichiari lo stato di emergenza.

L’ondata di maltempo che ha prodotto esondazioni e smottamenti in Ossola e il downburst sul Golfo Borromeo ha mobilitato Provincia e Regione. Il presidente del Vco, Arturo Lincio, ha inoltrato stamane a tutti i 74 sindaci del territorio la nota ufficiale con la quale chiede il censimento dei danni patiti da enti pubblici e da privati.

Analogamente s’è mossa Torino, che deve fare i conti con più scenari oltre a quello del Verbano Cusio Ossola. “Le aree più colpite al momento risultano la provincia di Torino, il nord Astigiano, il Cuneese e il Vco, ma stanno arrivando segnalazioni di ora in ora da tutto il territorio regionale – dichiara l’assessore alle Infastrutture, Trasporti e Protezione civile Marco Gabusi –. La combinazione di piogge, grandinate e trombe d’aria ha provocato frane, incendi, alberi e tralicci caduti, con danni all’agricoltura, alla rete viaria e alle linee elettriche e telefoniche. Ci sono tetti di edifici pubblici e privati divelti dal maltempo e a scopo precauzionale sono state evacuate anche delle strutture turistiche. Ho già preannunciato la nostra richiesta al capo Dipartimento della Protezione civile nazionale, che si è reso disponibile ad esaminare subito la situazione del Piemonte”.