1

panda hospicei 1

VERBANIA – 13.12.2019 – Un mezzo a servizio di tutti,

dei pazienti che a casa vivono la sofferenza di una malattia in fase terminale, e dei parenti che devono convivere col dolore dei propri cari. Con questo scopo l’associazione Angeli dell’Hospice ha acquistato la Fiat Panda che, messa a disposizione in comodato d’uso all’Asl Vco, sarà utilizzata dal servizio di cure palliative per visitare il domicilio degli ammalati.

La consegna ufficiale è avvenuta ieri sera in piazza Ranzoni, a conclusione di alcuni eventi tenutisi sul territorio grazie ai quali è stato raccolto il denaro necessario all’acquisto. Per raggiungere la somma di poco più di 16.200 euro “ringraziamo il concessionario Ren-Car – ha detto il presidente degli Angeli dell’hospice Silvana Ferrari – per la disponibilità, per l’allestimento e perché ha contribuito in prima persona” sono stati determinanti l’evento enogastronomico tenutosi il 22 novembre al teatro Maggiore (7.200 euro), uno stanziamento della Fondazione comunitaria (3.000), il ricavato della festa tenutasi in estate a Preglia in ricordo di Marisa Fontana (3.000) e quanto arriverà dal Lions club Verbania per il recente concerto del PopCoro di Cannero. “E se non bastasse abbiamo già la disponibilità di diversi privati, pronti a supportarci”, ha aggiunto Ferrari.

Come padrone di casa in piazza Ranzoni e promotore dell’appuntamento goloso del Maggiore, Eros Buratti della Casera ha voluto sottolineare l’impegno di questa associazione. “La mia famiglia ne ha avuto bisogno e posso solo dire che sono stati straordinari”, ha concluso prima di offrire a tutti i presenti una degustazione di vino e formaggi.

Materialmente la Panda sarà data in comodato all’Asl, al servizio di Cure palliative seguito dalla dottoressa Rita Lembo, che dall’inizio del 2019 a oggi ha già seguito a domicilio oltre 200 pazienti.

panda_hospicei_3.jpgpanda_hospicei_2.jpgpanda_hospicei_1.jpg