1

    chiesa ste olanda

    VERBANIA - 14.01.2020 - Stefano

    Chiesa, l'azzurro della marcia che ad ottobre ha staccato il minimo olimpico nella 50 chilometri, ha quasi superato l'infortunio che lo tiene al palo da un mese e mezzo. Reduce da una frattura da stress al piede sinistro, il campione di Trobaso alfiere dei Caranieri è prossimo alla ripresa degli allenamenti. Al momento sta sostenendo una serie di attività di rinforzo in acqua e coi pesi, ma nelle prossime settimane tornerà a macinare chilometri su strada. Allenato da coach Pietro Pastorini, Stefano spera di poter trovare la condizioni atletica idela per partecipare alle Olimpiadi di Tokyo del prossimo agosto.