1

polizia municipale domo sede auto

DOMODOSSOLA - 20-01-2020 - Sono dati

prevalentemente in crescita quelli presentati dalla Polizia Locale di Domodossola per l'anno appena trascorso. Rispetto agli anni precedenti, forte è l'aumento dei sinistri accertati (+67,74%); le violazioni al codice della strada verbalizzate (+12,62 %); l'importo delle multe elevate e incassate (+27,69%); i punti patente decurtati (+ 70,55%). In particolare sono stati 52 di cui 10 con feriti i sinistri stradali rilevati; 11.925 le violazioni al codice della strada; oltre 342mila euro l'importo delle multe incassate (erano stati circa 268mila nel 2018); 2212 i punti patente decurtati; 149 i veicoli rimossi (come nel 2018). "I risultati sono il frutto dell’accresciuto impegno degli operatori già in servizio e dell’effettivo incremento all’operatività delle pattuglie sul territorio, conseguente all’intervenuta assunzione, mediante pubblico concorso, di un Agente e di due Vice- Commissari - si legge nel report firmato dal comandante Marco Brondolo - .L’incremento dell’operatività è evidenziato dalle voci del report che hanno un impatto diretto sull’incremento della sicurezza stradale, ovvero il numero di veicoli sanzionati perchè privi di assicurazione e o di revisione, il numero di punti partente decurtati e delle patenti ritirate, il numero di conducenti sanzionati per l’uso di apparecchiature radiotelefoniche durante la guida o per il mancato uso dei sistemi di ritenuta, il numero di sinistri stradali rilevati". Nonostante le nuove assunzioni, tuttavia la dotazione organica del comando domese è ancora al di sotto della soglia ottimale teorica, che è di 23 operatori contro i 13 in servizio nel 2019. Entrando nel dettaglio delle cifre fornite, si conferma come siano molte le violazioni che effettivamente mettono in pericolo la sicurezza: ad esempio sono state ben 244 le multe per il mancato uso delle cinture contro le 165 dell'anno scorso (+47,88%); 67 gli automobilisti multati per l'uso di cellulari alla guida (+ 37%); 194 i veicoli fermati non sottoposti a revisione (+33,79%); 49 le vetture prove di assicurazione rca (+145%). E ancora: 63 i veicoli sottoposti a fermo amministrativo o sequestro; 11 le patenti ritirate; 789 i divieti di sosta per la polizia di strade. Scendono di oltre la metà (5.100 contro i 10.500 del 2018) i veicoli controllati mediante lo "street control", mentre sono passati da mille a 4022 i veicoli registrati per l'accesso alla Ztl. 70 i contrassegni per le persone invalide rilasciate e solo 29 (erano stati 38 l'anno precedente) i ricorsi al giudice di pace per verbali contestati.
Com'è noto, la polizia locale svolge anche funzioni di polizia giudiziaria: nel 2019 sono state 42 la comunicazioni di rato inoltrate alla Procura della Repubblica. Sono stati invece 595 gli accertamenti relativamente alla funzione svolta di polizia amministrativa.