1

laboratorio test bilogia

TORINO - 28-02-2020-- L’assessore alla Sanità

del Piemonte, con il direttore del settore elisoccorso 118 regionale, è partito questa mattina in elicottero per l’aereporto di Albenga. Qui è stato prelevato dal 118 della Liguria e portato ad Alassio, dove sono ospitati in un albergo i 32 astigiani esposti al contagio del coronavirus “COVID-19”. Dalla cittadina ligure, una volta disponibili i risultati del test, organizzerà il rientro in Piemonte di tutti i corregionali, suddivisi in tre categorie: i negativi verranno posti in isolamento fiduciario domiciliare; i casi positivi, se asintomatici, verranno posti in isolamento domiciliare; se sintomatici, si valuterà se necessiteranno di un ricovero ospedaliero o se sia sufficiente l’isolamento a domicilio.

 Aggiornamento casi

Sono risultati positivi al test del virus COVID-19, esito che deve essere confermato dall’Istituto superiore di sanità, altre cinque persone facenti parte del gruppo degli astigiani che sono stati ospitati presso l’hotel di Alassio dal 4 al 18 febbraio. Salgono quindi a 11 i casi riscontrati in Piemonte, di cui 1 confermato e 10 probabili. Di questi 11, 7 sono ospedalizzati, non in terapia intensiva (1 a Torino, 3 ad Asti e 3 Novara) e 4 sono in isolamento fiduciario domiciliare.