1

comune domodossola 1

DOMODOSSOLA - 29-05-2020 -- Nel 2015 la signora

Liliana De Bernardinis morì lasciando un'eredità di circa un milione di euro al Comune di Domodossola. Eredità composta, tra l'altro, da tre appartamenti: uno in corso Moneta e due in via Amendola, dove la signora risiedeva. E' di questi giorni la notizia che il Comune è riuscito a vendere all'asta per 104mila euro una di queste due abitazioni, dopo alcune aste non riuscite. Restano ancora sul mercato l'appartamento di corso Moneta (74 metri quadrati) e l'altro (110 metri quadrati) all'ultimo piano di via Amendola. Nel gennaio del 2016 il consiglio comunale  domese accettò l' eredità della benefattrice, rimasta sola dopo la morte del marito Giancarlo Conti, impiegato in una casa di spedizione, e del figlio, morto all'età di 29 anni. Il patrimonio della signora era composto da 320 mila euro e appunto, dai tre immobili. La condizione era che il Comune destinasse il ricavato ad opere sociali.