1

cota roberto

Le manifestazioni di ieri

dei “gilet arancioni” devono far riflettere. C’era gente, tanta. Questo è soltanto uno dei segnali di una tensione sociale che sta crescendo di giorno in giorno. Senza trascurare la questione sanitaria, è l’emergenza economica l'altra faccia del coronavirus. E’ su questo aspetto che, per il futuro, occorre concentrarsi. Si sentono tanti dibattiti e tante polemiche che non colgono nel segno. A mio avviso la tendenza a non percepire questa situazione è un po’ generalizzata: politici ed interlocutori mediatici fanno fatica a rendersi conto della condizione di chi non riesce a soddisfare i bisogni primari, oppure ha paura di non riuscirci. Su questo fuoco è molto facile soffiare, soprattutto se non si lavora per spegnerlo. Via tasse e burocrazia: il primo estintore da usare.
Buona domenica e buona settimana.

Roberto Cota