1

doga

CANNOBIO - 31-05-2020 -- L’auto è immatricolata

in Svizzera ma il proprietario è italiano. E non si può. È stata sequestrata alla Dogana di Piaggio Valmara, al confine con il Canton Ticino, la Citroen C5 di un cittadino italiano che, proveniente dalla Confederazione, s’è trovato di fronte a un controllo. I funzionari doganali gli hanno contestato il contrabbando dell’automobile che, essendo stata acquistata in uno stato extra-Ue, per entrare nel nostro Paese deve essere dichiarata e per essa va pagata l’Iva. Il veicolo è stato posta sotto sequestro. È il quarto caso in poco più di un mese che si verifica a Cannobio.