1

cota roberto

Il premier Giuseppe Conte

ha annunciato di voler prorogare lo stato di emergenza Covid fino al 31.12.2020. Ciò vuol dire che il presidente del Consiglio potrà far ricorso ancora al famigerato strumento del DPCM. Conte, insomma, vuole prorogarsi i pieni poteri. E’ un’assurdità. Non si tratta di voler negare l’esistenza del Covid, ma i problemi vanno gestiti in modo appropriato e la Democrazia non può più essere sospesa. Le terapie intensive, ad oggi, sono sostanzialmente vuote ed in alcune regioni non sono neppure segnalati contagi. Senza contare il fatto che ormai ci sono diversi farmaci utilizzati con successo. Non bisogna abbassare la guardia, ma lo stato di guerra non è giustificato. Inoltre, va affrontata l’emergenza economica. Si rischia di morire di fame più che di Covid. Quella che serve è la riduzione delle tasse, non altri DPCM.
Buona domenica e buona settimana.

Roberto Cota