1

vigili del fuoco ricerca disperso lago orta

NONIO – 12-08-2020 – Ancora nessuna traccia

dell’uomo disperso da lunedì nel lago d’Orta. Nella giornata del 10 agosto alle ore 19.30 circa una squadra dei Vigili del Fuoco di Borgomanero è intervenuta in località Ronco di Pella per il soccorso/ricerca Enrico Faraglia, barbiere appena pensionato di Nonio, che stava nuotando nel lago d'Orta.

Dalle prime ricostruzioni fornite dal Comando dei Vigili del Fuoco di Novara pare che stesse nuotando con un salvagente di segnalazione e verso le 19 sia stato visto scomparire tra le acque del lago da una barca a vela. Le prime ricerche di superficie sono iniziate quindi nel tardo pomeriggio di lunedì con un’imbarcazione del Comando di Novara. Le ricerche organizzare sono continuate per tutta la giornata di ieri. Sul  posto, oltre alla squadra di Borgomanero con due mezzi nautici,  è stata impiegata  una squadra di sommozzatori del nucleo di Milano con una speciale strumentazione subacquea di ricerca remota di profondità (Rov) che ha consentito di scandagliare con sonar e telecamere il fondale posto a circa 140 metri e ad una distanza di 150 metri dalla costa. In supporto una barca dei Carabinieri di Omegna che unitamente ad una del Comando Vigili del Fuoco di Novara hanno delimitato l’area di ricerca da eventuali presenze di altri natanti, che potessero interferire con l’attrezzatura in uso. Le ricerche sono andate avanti sino alle 21.30 di ieri sera e continueranno nella giornata di oggi.