1

concerto organo collegiata

DOMODOSSOLA- 14-08-2020-- Thomas Hewitt-Jones, compositore,

violoncellista e organista londinese di fama internazionale, ieri sera si è esibito a Domodossola , facendo risuonare con maestria il grande organo Bernasconi della Collegiata dei SS. Gervaso e Protaso. " La Parrocchia di Domodossola con don Vincenzo Barone è stato il primo promotore di questa serata che ha voluto condividere con noi della Cappella Musicale, i padri rosminiani, la parrocchia di Calice e il patrocinio del Comune di Domodossola e con i sostegni della Fondazione CRT e da quest'anno della Fondazione Comunitaria del VCO che sosterrà la nostra stagione concertistica. Abbiamo avuto questa occasione di poter aver un personaggio di così alta levatura, come Thomas Hewitt - Jones, tramite una conoscenza comune, la moglie infatti è di Domodossola; questo concerto doveva essere inserito nell'ambito di "Oxilia" ma visti i tempi, il festival non è andato in porto, ma abbiamo mantenuto questa data. Siamo orgogliosi di essere gli organizzatori del primo concerto in chiesa in presenza, dopo un periodo di chiusura " spiega Adriano Alberti Giani, direttore e presidente della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola. Un artista eccezionale, Thomas Hewitt - Jones, vincitore nel 2003 del premio della BBC come migliore giovane compositore, collaborazioni nel mondo del cinema ad Hollywood, pubblicazioni di vari album e composizioni corali, inclusi quattro balletti e due musical e autore della colonna sonora delle Olimpiadi di Londra 2012 . Far risuonare uno splendido strumento quale il grande organo Bernasconi del 1889 è stata fonte di emozione per il musicista britannico che si è raccontato ai nostri microfoni: " È un grande piacere essere qui a Domodossola per suonare l' organo storico di Bernasconi. Il maestro di organo e amico Adriano Alberti Giani mi ha gentilmente offerto di suonare il bellissimo organo Bernasconi. È un onore per me. È meraviglioso da suonare, molto diverso dagli organi inglesi. Il programma include molti pezzi di Bach e pezzi francesi, e un pre Brexit tour intorno alla musica da organo europea e un po' di Morricone. Lavoro attualmente per varie etichette a Londra, sto lavorando a molti progetti corali, produco progetti musicali per TV e cinema". Hewitt - Jones ha riflettuto anche sui cambiamenti della musica dopo il Covid 19, , sia online, sia nei concerti. Gli esseri umani hanno bisogno di ascoltare musica meravigliosa, essere innalzati, non importa come o quando ma la musica sopravviverà sempre perché parte della nostra eredità.

Elisa Pozzoli

 

 

7E8CB776-3916-423D-9D93-13B17E64A551.jpegC8DF705B-E45D-496D-9EF6-CD5E978DBC40.jpeg50A72209-8442-4ED7-B8B5-DB5D3B840EBB.jpeg44200291-D833-4DD3-9B7D-DC503CCF29CC.jpeg1F908C2A-ACA6-4C03-A933-64AF5C0433F8.jpeg