1

santa barbara 20 macugnaga pestarena

 

ANZASCA- 05-12-2020-- Venerdì, nel giorno dedicato a Santa Barbara, non solo patrona dei minatori, ma anche di tutti coloro che fanno uso di esplosivi, degli artificieri, artiglieri, dei Vigili del Fuoco e persino dei membri della Marina Militare si sarebbe dovuta celebrare la S. Messa alla cappella posta all’esterno dell’entrata delle miniere d’oro del Ribasso di Morghen di Ceppo Morelli, a ricordo di tutti coloro che ci hanno lavorato, anche a discapito della propria vita.

Purtroppo il maltempo ha infranto il programma e la messa non si è potuta svolgere, ma non la voglia di esserci e portare comunque un pensiero per tutti i minatori. Una ridotta presenza con il Presidente dei Figli della Miniera, Vincenzo Nanni, e pochi amici dove, in questo “luogo della memoria”, è stata depositata della pirite aurifera ai piedi della statua della Santa, acceso i lumini ed una vecchia lampada a carburo, usata proprio dai minatori per illuminare il loro cammino dentro la miniera; per terminare, i rituali rintocchi della campanella.


E domenica si replica alle ore 15.00 con una funzione a Pestarena all'interno nell'entrata del pozzo principale; purtroppo sospesa anche la messa alla miniera della Guia a Fornarelli per l’impossibilità dovuta alla chiusura per le norme da covid-19. La Guia resta una delle poche miniere visitabili al mondo e la prima aperta in Italia; quest’anno ha dovuto subire molti mesi di “chiusura forzata”, un piccolo gioiello che speriamo ritorni presto a far luccicare gli occhi ai molti visitatori.

 

Per la fotogallery:

https://lavalledelrosa.forumfree.it/?t=78106467#lastpost