1

patrich rabaini

ROMA - 22-02-2021 -- C’è anche un rappresentante del Vco nei nuovi quadri della Federazione ciclistica italiana, che ieri a Roma ha celebrato le elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo e degli organi tecnici. È l’avvocato verbanese Patrich Rabaini, assessore a Verbania e già giudie sportivo a livello regionale.

Al ballottaggio il lombardo Cordiano Dagnoni supera l’ex corridore Silvio Martinello e raccoglie, come presidente, l’eredità di Renato Di Rocco, che saluta dopo 16 anni ai vertici del ciclismo nazionale. I suoi vice saranno Carmine Acquasanta, Ruggero Cazzaniga e Norma Gimondi. In consiglio entrano Fabrizio Cazzola, Giovanni Vietri, Gianantonio Crisafulli, Fabio Forzini, Chiara Teocchi, Giancarlo Masini, Serena Danesi e Simona Mannelli.

Rabaini era uno dei sei candidati ai quattro posti di componenti della Prima sezione del Tribunale federale. È stato eletto insieme ad Alessia Beghini, Stefano Gianfaldoni e Oronzo Simeone, che coadiuveranno il presidente Salvatore Minardi.