1

galleria omegna

TORINO - 25-02-2021 - “Condividere con i vertici regionali le soluzioni ai problemi che riguardano il futuro della nostra provincia, in questa occasione in riferimento alle grandi opere bloccate da tempo, è segnale di grande attenzione nei confronti degli enti locali che costituiscono la spina dorsale del Piemonte”. All'indomani della visita che il governatore Alberto Cirio e l’assessore Marco Gabusi hanno compiuto nel Vco per ufficializzare l'imminente avvio dei lavori di messa in sicurezza della galleria della Verta a Omegna, chiusa da tre anni per motivi di sicurezza, il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni torna sull'argomento sottolineando l'importanza di fare squadra per definire le linee guida per lo sviluppo dei territori. “Ringrazio sia Cirio sia Gabusi per la loro presenza nel Vco – dichiara Preioni – testimonianza del buon lavoro che questa amministrazione regionale sta portando avanti grazie alla Lega anche nei confronti delle aree più decentrate. Se si vogliono risolvere i problemi è necessario stare vicini ai cittadini e raccogliere le loro istanze. Sulla Verta ora vigileremo affinché siano garantite trasparenza e certezza sui tempi. Siamo al lavoro per il territorio – dice Preioni – e ci diamo sin da oggi appuntamento assieme a Cirio al 28 aprile per constatare l’avvio dei lavori, come promesso dai vertici Anas”.

Gli interventi di ripristino della galleria lungo la provinciale 229 del lago d'Orta, lo ricordiamo, costeranno 5,8 milioni di euro e saranno completati, salvo imprevisti, tra un anno. Durante l'incontro di ieri, al quale hanno preso parte tra gli altri il presidente della Provincia Arturo Lincio, l’europarlamentare Alessandro Panza e il sindaco di Omegna Paolo Marchioni, è stato anche deciso che entro l'inizio dell'estate sarà redatto il progetto definitivo per l'intervento che riguarda il viadotto in uscita dalla Verta, danneggiato dall’alluvione dell’inverno 2019. (c.s)


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.