1

maggia

STRESA - 25.02.2021 - Si fa di necessità virtù all’Istituto Erminio Maggia di Stresa, dove a causa delle restrizioni legate alla pandemia è stato allestito un corposo programma di "appuntamenti digitali". Protagonisti personaggi di spessore per  iniziative dedicate a creare consapevolezza sul bere e sull’uso sicuro della rete, ma anche per prepararsi con un approccio internazionale alla PCTO, la ex alternanza scuola-lavoro, quello che in molti ancora chiamano “stage”.

La cultura del vino tra storia e consumo responsabile è l’evento a cui assisteranno gli studenti di terza e quarta nella giornata di domani 26 febbraio. “Il Bere consapevole attraverso la Storia, l’Istruzione e la Cultura, dagli antichi Greci ai …Coldplay” fa parte di un progetto rivolto ai giovani sia delle superiori che universitari, promosso da ONAV, Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino, la prima associazione vitivinicola sorta dopo la seconda guerra mondiale. L’incontro formativo nasce da un’idea della dott.ssa Pia Donata Berlucchi, presidente dell’Azienda Fratelli Berlucchi. L’obiettivo dell’evento, organizzato dalle prof.sse Antonella Pascarella e Lara Spinozzi, è promuovere una cultura del bere che poggi le basi sulla conoscenza della storia millenaria del vino per approdare a un consumo consapevole, lontano dagli abusi. A raccontare la storia e l’identità di questa preziosa bevanda sarà Giorgio Pennazzato, docente al Politecnico di Milano, già presidente FISAR, Federazione italiana Sommelier, Albergatori e Ristoratori: un “viaggio” che partirà dai Sumeri per arrivare ai greci e alla Roma imperiale, da Carlo Magno al Rinascimento fino all’800 di Giuseppe Verdi. Non solo un percorso storico legato a un prodotto di qualità della tradizione italiana, ci sarà spazio anche per la storia di un’azienda: la dott.ssa Berlucchi parlerà, infatti, della sua esperienza di donna e imprenditrice di successo.


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.