1

autovelox sempione

ARONA- 18-08-2022-- Continua il pressing sul limite di velocità di 50km orari che sta costando caro a molti automobilisti incappati in sanzioni per eccesso di velocità, incastrati dal vigile occhio meccanico posto dall’amministrazione comunale di Arona lungo la SS33 del Sempione, all’imbocco della cittadina per i veicoli provenienti da Stresa. 

A spingere per trovare una soluzione più accomodante (e meno onerosa) per gli automobilisti sono ancora una volta i gruppi della minoranza di Arona Domani, PD Arona-Dormelletto-Oleggio Castello, Italia Viva Altro Novarese, Demos.

Sono loro che, sulla questione avevano già sollecitato sindaco, assessore e Comandante della Polizia locale con un’interrogazione risalente al 18 luglio scorso, e rimasta lettera morata. Un mese di silenzio che, invece, ha trovato un interlocutore in Anas.

Secondo Anas l’origine di quel limite dipenderebbe da due elementi: un’autorizzazione del marzo 2010 relativa all’autorizzazione per la posa di segnaletica verticale e orizzontale riguardanti l’attraversamento pedonale, con apertura e chiusura di parte di guard-rail e il segnale di limite massimo di velocità 50 km/h dal km 65+180 al km 65+540; e l’ordinanza n. 597/2021/TO del 01 dicembre 2021 di istituzione di limite massimo di velocità di 50 km/h tra i km 66+500 e 67+800.

Anas precisa anche: "Come si può notare entrambe le modifiche di limite massimo di velocità sono state emesse, come giusto, a seguito di richiesta del comune di Arona. Infatti lungo le Strade Statali extraurbane di tipo C, a cui corrisponde la S.S. 33 del Sempione, vige normalmente il limite massimo di velocità di 90 km/h ed eventuali modifiche, come in questo caso, vengono prese in esame e autorizzate solo previa motivata richiesta; nella quasi totalità, richieste dalle amministrazioni comunali".

Ricapitolando il tratto in cui è imposto ai guidatori di mantenere una velocità moderata che non superi i 50 all’ora, secondo quando riportato da Anas, riguarderebbe i tratti dal km 65+180 al km 65+540 e dal km 66+500 e 67+800. Resta da chiedersi se l’autovelox è collocato all’interno di questo due fasce. È posto al km66+057, cioè non è collocato in uno dei punti in cui vige il rispetto del limite di 50km/h, spiegano nella loro nota congiunta i gruppi di minoranza.

Dunque una buona notizia per gli automobilisti, perché, se così fosse, le multe elevate non avrebbero potuto essere comminate.