1

corsia osped

VERBANIA – 21.03.2019 – Turni stressanti,

rientri e ferie arretrate. Sono queste le criticità del reparto di Cardiologia-Nefrologia del “Castelli” per le quali il sindacato Nursind ha presentato un esposto allo Spresal di Biella. La sigla rappresentata nel Vco da Roberto Amerio denuncia una situazione “di estrema gravità”. “Da mesi, ma sarebbe meglio dire da anni, il regolare svolgimento delle attività di reparto è garantito unicamente grazie al fatto che il personale si veda costretto a continui rientri – scrive Amerio –. A testimonianza di ciò sono i preoccupanti dati riguardanti le ferie non godute e le ore di straordinario accumulate. Abbiamo provveduto a segnalare la grave situazione di stress a cui sono sottoposti i lavoratori allo Spresal di Biella competente per territorialità”. La richiesta all’Asl è quella di veder assegnati al reparto più infermieri e Oss e che “l’azienda non si mostri per l’ennesima volta sorda e dia risposte concrete”.